Trovati 361974 documenti.

Sistemi a coda. Modelli e dimensionamento
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Fantacci, Romano

Sistemi a coda. Modelli e dimensionamento

Società Editrice Esculapio, 01/07/2020

Abstract: Il volume si propone come supporto didattico per gli studenti di corsi di Laurea Magistrale o di Dottorato di Ricerca in Informatica, Ingegneria e Matematica. Il testo è stato concepito in accordo con il recente riordino degli studi con l'obiettivo principale di fornire uno strumento per acquisire conoscenze di base ed avanzate dei sistemi a Coda e, più in generale, della Teoria delle Code. Nella stesura del volume si è infine cercato di stabilire un filo conduttore tra la trattazione di argomenti puramente teorici riguardanti la definizione di modelli e la specifica di metodologie di analisi con tematiche di contenuto più applicativo riguardanti i settori tecnologici delle reti di telecomunicazione e dei sistemi per elaborazione dell'informazione.

I segreti della casa di via De Lorenzi
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Piccione, Francesca Letizia

I segreti della casa di via De Lorenzi

PubMe, 10/07/2020

Abstract: Una casa maledetta, misteriosa, animata da inquietanti presenze, in una Sicilia devastata dalle atrocità della guerra. Tra le sue mura si celano indicibili segreti.Una giovane tormentata da continue e sconvolgenti visioni, alla ricerca di verità nascoste.Un amore proibito, travolgente, capace da solo di sfidare anche la morte.Un Romanzo avvincente, appassionante, capace di tenerti con il fiato sospeso fino alla fine.Tratto liberamente da una storia vera.I segreti della casa di via De Lorenzi, vincitore del 2° premio al XIII Premio Letterario Vittorio Alfieri.

Nuova secondaria (2020)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Nuova secondaria (2020)

Edizioni Studium S.r.l., 06/07/2020

Abstract: Nuova Secondaria è il mensile più antico d'Italia, dedicato alla formazione culturale e professionale dei docenti e dei dirigenti della scuola secondaria di secondo grado. Gli abbonati vi possono trovare percorsi didattici disciplinari, inserti che in ogni numero affrontano un tema multidisciplinare, discussioni mirate su "casi" della legislazione, presentazioni critiche delle politiche formative e della cultura professionale.IN QUESTO NUMERO...EDITORIALE: Giuseppe Bertagna, Educare i talenti tra meritocrazia e meritorietà. Una sfida che aspetta di essere raccoltaFATTI E OPINIONI Bioetica: questioni di confine, Francesco D'Agostino, La Bioetica nelle Società multietniche Vangelo Docente, Ernesto Diaco, La scuola unisce, anche a distanza Parole "comuni", Giovanni Gobber, SmartPROBLEMI PEDAGOGICI E DIDATTICI Michele Corsi, Pensieri, emozioni e riscoperte, ai tempi del coronavirus Pierre de GioiaCarabellese, Coronavirus: UK vs Italian approach Giulio Goggi, Il primato della filosofia nella scuola, secondo Emanuele Severino Fernando Bellelli, Le quattro fasi della questione rosminiana e la pedagogiaSTUDI Carla Xodo, Sessantotto pedagogico. Passioni, ragioni, illusioni. Giorgio Chiosso, Il Sessantotto in Italia. Anti autoritarismo, utopia e rottura della tradizione Andrea Porcarelli, Il rinnovamento religioso del Concilio Vaticano II a confronto con il milieu sessantottino: traiettorie pedagogiche Giuseppe Zago, Il Sessantotto nell'Università e nella Scuola pedagogica di PadovaPERCORSI DIDATTICI Giacomo Scanzi, Il grande fiume: un'esperienza narrativa novecentesca. Antonio Ligabue e Giovanna Daffini Angelo Angeloni, Il canto dei trionfi di Cristo, di Maria e della Chiesa (2). Paradiso, XXIII Alice Locatelli, Il dialogo tra Roma e il mondo ellenico (1): dall'età arcaica all'età imperiale Patrizia Fazzi, Studiare l'Europa contemporanea tra crisi e processi di integrazione (2) Chiara Andrà, Domenico Brunetto, Alessia Pini, Differenze di genere, tecnologie digitali e conoscenza matematica. Una fotografia degli studenti immatricolati ai corsi universitari in Ingegneria (1). Silvestro Sannino, I mondonauti della nave Victoria e la prima navigazione intorno alla Terra (15191522) (2). Saverio Mauro Tassi, Educare allo spirito di ricerca: una proposta di didattica multidisciplinare integrata (1).LINGUE Nazarena Fazzari, Soldi in regalo. Hongbao e fenzi: differenze semantiche. Nataliya Stoyanova, Laila Paracchini, La piattaforma didattica Revita per l'insegnamento del russo a livello universitario.

Nuova secondaria (2020)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

AA.VV.

Nuova secondaria (2020)

Edizioni Studium S.r.l., 06/07/2020

Abstract: Nuova Secondaria è il mensile più antico d'Italia, dedicato alla formazione culturale e professionale dei docenti e dei dirigenti della scuola secondaria di secondo grado. Gli abbonati vi possono trovare percorsi didattici disciplinari, inserti che in ogni numero affrontano un tema multidisciplinare, discussioni mirate su "casi" della legislazione, presentazioni critiche delle politiche formative e della cultura professionale.IN QUESTO NUMERO...EDITORIALE: Giovanni Gobber, Diritto all'istruzione e obbligo scolastico con il CoronavirusFATTI E OPINIONI Il fatto, Giovanni Cominelli, Sull'orlo dell'8 settembre La lanterna di Diogene, Fabio Minazzi, La guerra contro il virus come la guerra di Liberazione? Un libro per volta, Giorgio Chiosso, Coronavirus e sano realismo Percorsi della conoscenza, Matteo Negro, Violenza e potere Visti da fuori, Giacomo Scanzi, Peste Osservatorio sulle politiche della formazione, Maurizio Sacconi, Dalla crisi pandemica, un movimento di opinione per la nuova scuolaPROBLEMI PEDAGOGICI E DIDATTICI Michele Corsi, Dopo il Coronavirus Pierre de GioiaCarabellese, La lingua inglese vista dall'Italia. Quello che avreste voluto sempre sapere, avete spesso chiesto e per il quale non avete mai ricevuto risposta Massimo Tantardini con la collaborazione di Paolo Sacchini e Carlo Susa, Oltre il giardino. Arti, ricerche, azioni.STUDI Laura Righi, Eresia e ortodossia nel Cristianesimo dalle origini al XIX secolo: ricerche, metodi e interpretazioni Anna Mambelli, Costruzioni dell'eresia e dell'ortodossia nel cristianesimo antico Federico Alpi, Ex oriente haeresis? Eresie armene fra il medioevo e l'Ottocento Gianmarco Braghi, La Riforma nel Cinquecento e i suoi "eretici per tutti" Davide Dainese, Per un approccio diacronico al concetto di "eretico": un casestudyPERCORSI DIDATTICI Marcello Ostinelli, Mario Dal Pra e l'insegnamento della filosofia Giuseppe Cannavò, Interrogare i testi. Un bestiario manzoniano. A proposito di capponi, avvoltoi, mastini e cagnolini Alice Locatelli, Il dialogo tra Roma e il mondo ellenico (3). L'epistolario di Cicerone, testimonianza del sermo cotidianus e di codeswitching Maria Giovanna Fantoli, Aeneas: un software innovativo per facilitare l'apprendimento del latino Lorenzo Bagnoli, La Laudato si' e la geografia Ledo Stefanini, Substantia rerum nella prova d'esame del 2019 per il liceo scientifico Saverio Mauro Tassi, Educare allo spirito di ricerca: una proposta di didattica multidisciplinare integrata (3)LINGUE Emanuela Bossi, "Laudato si', God be praised": some reflections on nature, ecology and climate change Valentina Morgana, Integrating technology and tasks: a languagefocused needs analysis for EFL learners

Il teschio di Onèsilo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ortolani, Sergio

Il teschio di Onèsilo

Passerino, 07/07/2020

Abstract: Onesilus o Onesilos era il fratello del re Gorgos della città-stato greca di Salamina sull'isola di Cipro. È conosciuto grazie a Erodoto.Cipro faceva parte dell'Impero persiano, ma, quando gli ionici si ribellarono, Onèsilo conquistò la città di Salamina e usurpò il trono di suo fratello.  Nel 497 a.C., i persiani riconquistarono la città e rimisero sul trono Gorgos uccidendo Onèsilo. Come rappresaglia per il suo tradimento gli venne tagliata la testa dopo la sua morte e appesa sopra le porte della città come un trofeo.In seguito il suo cranio essiccato divenne un nido d'api. Per scongiurare gli effetti di questo presagio alla fine il teschio venne seppellito. Breve poema in prosa, ricco di spunti mitologici, ospitato dalla rivista di poesia "Circoli" che rappresentò negli anni '30 il tentativo culturale di andare oltre il crepuscolarismo e il futurismo per fondere in una moderna essenzialità lirica le nuove istanze poetiche.Sergio Ortolani (1896-1949) fu critico d'arte, scrittore e poeta. Dotato di enorme talento letterario, nelle sue opere infuse un notevole pregio letterario.

I fiori del silenzio. Inviti al ricordo di Sé. Nuova ediz.
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Harish Enrico

I fiori del silenzio. Inviti al ricordo di Sé. Nuova ediz.

Fontana Editore, 07/07/2020

Abstract: Libro palindromo, questo. Si legge dall'inizio oppure a partire dalla fine: "il significato silenzioso non cambia e viene espresso tramite semplici parole, tanto imbevute di Quello da rivelare la più intima Verità di noi stessi, che è la medesima del Tutto. La limpidezza è la brillante qualità con cui Harish Enrico presenta il messaggio, parlando con chiarezza degli inganni mentali che impediscono il Vedere. La Verità va Vista con una totale messa a Fuoco, tanto potente da ardere l'illusione; soltanto così viene assaporata e incarnata. Chi ricerca il Vero, spesso si incammina portandosi appresso molteplici fraintendimenti, insegnamenti letti o ascoltati, ma non realmente compresi. Così si fanno giri viziosi, seguendo una mappa sbagliata e ci si perde nelle tortuosità del pensiero. Fare chiarezza è essenziale, smettendo di sognare delle mete nebulose e immaginarie dell'illuminazione. Harish Enrico dona al viandante delle chiare indicazioni, come un Amico che si incontra sul percorso e che si presta amorevolmente a dare dei validi suggerimenti sulla Via."

L'attimo eterno
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Verbaro, Demetrio

L'attimo eterno

PubMe, 07/07/2020

Abstract: L'attimo eterno è un'intensa storia che riporta i lettori indietro nel tempo, a quando erano adolescenti, alle loro prime amicizie, ai loro primi amori, inducendoli a sognare a occhi aperti.I protagonisti sono Giuseppe, Jessica e Sidney. Ognuno di loro è speciale, fuori dal comune, ma proprio questa diversità li porterà a essere emarginati dai propri coetanei e solo grazie alla loro unione, al loro legame unico e indissolubile, riusciranno a troveranno la forza per andare avanti.Il romanzo segue le vicende dei protagonisti sin dalla loro infanzia, vissuta a Mosorrofa, un piccolo paese di Reggio Calabria abbarbicato sulla collina, per ritrovarli, ormai adulti, intenti ad affrontare le complicanze dell'amore e della vita.

Esercizi di chimica
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ronchetti, Silvia - Onida, Barbara - Delmastro, Alessandro

Esercizi di chimica

Società Editrice Esculapio, 01/07/2020

Abstract: Questo testo è stato pensato e scritto dagli autori considerando che, nella preparazione dell'esame di Chimica al primo anno dei corsi di Ingegneria, gli aspetti quantitativi, affrontati negli esercizi attraverso il calcolo, sono parte integrante delle conoscenze richieste allo studente.

La farfalla con le ali di cristallo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Verbaro, Demetrio

La farfalla con le ali di cristallo

PubMe, 07/07/2020

Abstract: Impero azteco 1520: il sacerdote azteco Ghetumal consegna al condottiero spagnolo Hernan Cortes un libro sacro. Ghetumal l'aveva trovato qualche anno prima sotto la statua della dea della pioggia.Nessuno sa chi l'ha scritto, né quando. Nel libro c'è una profezia apocalittica, il 18 agosto del 2044 qualcosa sconvolgerà e distruggerà il mondo.Los Angeles 2043: l'esploratore Matthew Lekos e lo studioso di storia Walden Green entrano in possesso del libro. Derisi dalla comunità scientifica per la loro ingenuità, sono gli unici a credere alla veridicità della profezia e grazie all'aiuto del libro cercheranno di salvare l'umanità.La profezia sarà vera? Cosa succederà il 18 agosto del 2044?

Ecoinciviltà. La ragione ecologica spiegata all'umanità civile
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Righetti, Stefano

Ecoinciviltà. La ragione ecologica spiegata all'umanità civile

Mucchi Editore, 07/07/2020

Abstract: Un pamphlet ecologista e provocatorio, una critica ironica e pungente sul nostro modo di essere, sulle nostre certezze date per acquisite e sul sistema che abbiamo costruito e nel quale siamo rinchiusi senza vie d'uscita.Un testo filosofico scritto come un racconto, nella cui trama siamo tutti intrecciati, e da cui ogni consolazione sullo "sviluppo sostenibile" è radicalmente bandita.STEFANO RIGHETTI insegna Estetica presso alcune Accademie di Belle Arti. È studioso del pensiero di Foucault e della filosofia francese contemporanea, temi sui quali ha pubblicato ampi studi (Soggetto e identità. Il rapporto anima-corpo in Merleau- Ponty e Foucault, Mucchi 2006; Letture su Michel Foucault. Forme della "verità": follia, linguaggio, potere, cura di sé, Liguori 2011; Foucault interprete di Nietzsche. Dall'assenza d'opera all'estetica dell'esistenza, Mucchi 2012). Le sue ricerche attuali hanno come argomento il rapporto tra l'ecologia e il pensiero occidentale, sul quale ha pubblicato diversi saggi e i volumi Etica dello spazio. Per una critica ecologica al principio della temporalità occidentale (Mimesis 2015); La ragione ecologica. Saggi intorno all'etica dello spazio (Mucchi 2017). Suoi testi sono apparsi su riviste specializzate, fra le quali "Iride", "dianoia" e "Millepiani". Tra i suoi lavori anche il volume La fantasia e il potere (Mucchi 2008).È tra i fondatori di "Officine filosofiche".

L'allevatore di dinosauri
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Yambo

L'allevatore di dinosauri

Passerino, 07/07/2020

Abstract: Romeo Gualandi, sindaco di Roccalbegna, riceve in dono dall'amico Michele un uovo di pterodattilo trovato nel corso delle sue fantastiche avventure. Il sindaco, dilettante di biologia e scienze fisico-chimiche, decide di far nascere il pulcino da sedici milioni di anni attraverso un'incubatrice di sua invenzione. Da qui una serie di situazioni comiche molto divertenti che inducono ad una lettura "tutta d'un fiato".Yambo, pseudonimo di Enrico de' Conti Novelli da Bertinoro (Pisa, 5 giugno 1874 – Firenze, 29 dicembre 1943), è stato un giornalista, illustratore, scrittore e autore di fumetti italiano, noto soprattutto per i suoi libri per ragazzi. Personalità eclettica, è stato uno degli autori di spicco di letteratura popolare in italiano della prima metà del Novecento. Grazie alla sua produzione fantastico-avventurosa, pubblicata soprattutto nelle riviste, oltre che al suo film Un matrimonio interplanetario del 1910, è considerato inoltre uno degli anticipatori della fantascienza in Italia.

Pavese nel tempo. Mito, storia, cultura
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Daniele, Antonio R. - Pierangeli, Fabio - Fabio Pierangeli - Angela Guidotti - Mariarosa Masoero - Laura Nay - Daniela De Liso - Antonio R. Daniele - Demetrio Paolin - Riccardo Antonangeli - Anna Lanfranchi

Pavese nel tempo. Mito, storia, cultura

Edizioni Studium S.r.l., 07/07/2020

Abstract: Il ritmo che cadenza le pagine di Pavese non è solo quello legato allo scorrere delle lancette sul quadrante dell'orologio. ""Essere fuori dal tempo" è la scommessa di Pavese, fuori dal tempo "empirico" per consentire sia il "costruirsi" dell'opera grazie a "istantanee illuminazioni"" sia la creazione di un nuovo ordine temporale che "destruttura e articola le pagine del Mestiere di vivere". (Laura Nay).In questo volume accanto a studiosi da decenni "fedeli" allo scrittore langarolo (Masoero, Nay, De Liso, Paolin,Pierangeli) si affiancano validissimi giovani ricercatori (Daniele, Lanfranchi, Antonangeli).Ne emerge da un lato il ritratto inequivocabile di classico del Novecento affermatasi in questi decenni, dall'altro la riflessione sull'intreccio tra il tempo della Storia e quello dell'esperienza personale, nel dialogo costante con il Mito contrapposto all'etica del lavoro, qui documentato con materiali inediti e la lettera all'amico, sceneggiatore e autore teatrale Tullio Pinelli.Appena uscito dalla guerra, Pavese scrive articoli memorabili, tra tutti Ritorno all'uomo, sulla resilienza che la cultura ha offerto negli anni bui di odio e di atrocità del ventennio fascista e del conflitto mondiale.L'annata 1945 termina con questa notazione del 9 dicembre:"Ma tutti i pazzi, i maledetti, i criminosi sono stati bambini, hanno giocato come te, hanno creduto che qualcosa di bello li aspettasse. Quando avevamo tre, sette anni, tutti, quando nulla era avvenuto o dormiva solamente nei nervi e nel cuore".L' attesa di qualcosa di bello caratterizza alcuni momenti dell'infanzia, a rivederli con gli occhi dell'adulto. Accomuna tutti gli uomini e Pavese sente il bisogno di ribadirlo, in quel clima tragico di "ritorno all'uomo", come poi nel dialogo L'isola, dove Ulisse spiega a Calipso la ragione ultima della sua ricerca, nel riproporsi instancabilmente di alcune domande radicali e religiose sull'esistenza umana, sull'essere mitico ed eterno, sul tempo contingente ed effimero: "quello che cerco l'ho nel cuore come te".Introduzione di Fabio PierangeliPavese, il Mito e la Storia: aspetti di un incontro difficile di Angela GuidottiUna lettera ritrovata: Cesare Pavese scrive a Tullio Pinelli di Mariarosa Masoero"Il mondo del tempo" il Mestiere di vivere di Cesare Pavese di Laura NayMitopoietica della poesia pavesiana di Daniela De LisoPavese: il carcere come "limite della carità" di Fabio PierangeliPaesi tuoi, Pancrazi, Montale: ricezione di un esemplare letterario, tra narratologia e liricità di Antonio R. DanieleLa casa in collina: la scrittura dell'Io tra vergogna e guerra di Demetrio PaolinSantina e le due trame de La luna e i falò di Riccardo AntonangeliCesare Pavese, Luciano Foà, Erich Linder: note sulla corrispondenza per la "collana viola" di Anna Lanfranchi

Homeless
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Taylor, Allyson

Homeless

PubMe, 07/07/2020

Abstract: Ashley è una ragazza che ha trascorso la maggior parte della sua vita in un orfanotrofio di Los Angeles, davanti al quale è stata abbandonata quando era solo una neonata. Non ha mai trovato una famiglia che volesse adottarla, così, il giorno del suo diciottesimo compleanno, decide di lasciare l'orfanotrofio, un luogo che le suscita ricordi tristi e bui, e iniziare a vivere la sua vita; ma senza un diploma e un lavoro, si ritrova a vivere per strada. Per anni lotta per sopravvivere, per avere qualcosa da mangiare ogni giorno, ma anche per restare al sicuro. Soprattutto da Spike, anche lui senzatetto, che la tormenta da sempre. La vita della ragazza, però, cambia radicalmente quando decide di derubare un uomo all'uscita di un pub. Non è il suo primo furto, ma qualcosa che Ashley non aveva mai sentito prima le suscita un grande senso di colpa. Pentita, decide di restituire il portafoglio al legittimo proprietario lasciandoglielo davanti alla porta di casa, ma in quell'esatto momento Ryan Woods esce e la vede. Riconosce subito la ladra che lo ha derubato e cerca di fermarla, però lei riesce a scappare. Ryan si mette alla sua ricerca e alla fine la trova. Le offre un posto dove stare, invitandola a casa sua a patto che lei finga di essere la sua ragazza per una festa a casa dei suoi genitori. Ashley è combattuta, ma sicura di una cosa: vuole stare lontano da Spike, che potrebbe ancora farle del male. Quindi accetta l'offerta di Ryan. Entrambi cominciano a conoscersi e a nutrire dei sentimenti l'uno per l'altra. Ashley inizia a fidarsi di Ryan e a lasciarsi andare, ma tutte le barriere che ha abbassato si rialzano più forti di prima quando scopre chi Ryan è in realtà…Copertina creata da: Angel Graphics

Due
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Linati, Carlo

Due

Passerino, 07/07/2020

Abstract: Il primo romanzo di Carlo Linati, del 1928, narra dell'amore tra lo scrittore Gilberto Vallarsa e Patrizia Andreani, giovane e affascinante vedova di uno scultore viennese. Senza dubbio la grande passione di Gilberto resta sempre "al di qua" dell'amore che egli vorrebbe e che egli ricerca con un turbamento che spesso è già rimpianto prima ancora che quanto presagito si sia avverato.Carlo Linati (Como, 25 aprile 1878 – Rebbio di Como, 11 dicembre 1949) è stato uno scrittore e viaggiatore italiano.

Donne con le palle
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Malvaldi, Marco

Donne con le palle

Sellerio Editore, 13/01/2020

Abstract: La formidabile squadra dei vecchietti del BarLume capitanata dal 'barrista' Massimo infila il pettegolo naso investigativo nel calcio femminile. Dall'antologia 'Il calcio in giallo', pubblicata nella collana "La memoria" nel 2016, il racconto 'Donne con le palle' (35 pagine) in versione ebook.

Black Beauty
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sewell, Anna - Sala Gallini, Mario

Black Beauty

Mondadori, 14/07/2020

Abstract: È impossibile dimenticare lo splendido cavallo nero con una stella bianca sulla fronte che in questo libro ci racconta la sua vita. Da spensierato puledro nella ridente campagna inglese a stanco cavallo da carrozza e da tiro nella fumosa Londra, Black Beauty finisce nelle mani di molti uomini: ora gentili e premurosi, ma soprattutto crudeli e capaci di meschinità.Finché, prostrato dalle lunghe pene, stenterà a sopravvivere, salvandosi solo grazie al suo coraggio, alla forza incrollabile della sua bontà.

Favole di animali raccontate ai bambini
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Navarro Durán, Rosa - Gaiba, Carla

Favole di animali raccontate ai bambini

Mondadori, 14/07/2020

Abstract: Fin dai tempi più antichi gli animali sono tra i protagonisti delle favole. Sono animali che parlano, pensano, si comportano come gli uomini e ne raccontano i lati migliori e peggiori. Volpi e cani, topolini e leoni, granchi, cicale e formiche vivono avventure buffe e immaginifiche, insegnando con saggezza che l'intelligenza vale più della forza, che la prudenza non è mai troppa e che la generosità rende tutti migliori. Per comporre questa raccolta, Rosa Navarro Durán ha attinto alle favole più conosciute di Esopo e Fedro e a quelle di Félix Maria de Samaniego, poeta e scrittore spagnolo di fine Settecento. Ogni favola, riscritta con il linguaggio immediato della grande studiosa e narratrice, è accompagnata dal segno inconfondibile di Francesc Rovira. Al corvo il discorso dell'astuta volpe suonava come una musica celestiale. A ogni parola, a ogni elogio andava gonfiandosi sempre più. E, alla fine, decise di dimostrarle che sì, cantava meravigliosamente, perché voleva continuare a sentire quella volpe così simpatica che tesseva le sue lodi.

Il mistero del castello. La banda dei cinque
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Blyton, Enid - Salvi, Manuela

Il mistero del castello. La banda dei cinque

Mondadori, 14/07/2020

Abstract: La scuola è finita, e i fratelli Julian, Dick e Anne, insieme alla cugina Georgina, che si fa chiamare George, e all'inseparabile cane Timmy, partono per una vacanza in campeggio. Un giorno, mentre stanno organizzando una visita alle rovine dell'antico castello di Faynights, nel campo vicino a loro arrivano alcuni artisti di strada. La convivenza si rivela fin da subito molto difficile, tanto che un pomeriggio, al rientro da una passeggiata, Julian e gli altri non trovano più le loro roulotte. A nulla servono le richieste di aiuto e la minaccia di andare alla polizia: gli artisti di strada si trincerano dietro un muro di silenzio e continuano con i loro atteggiamenti ostili. Quando i ragazzi decidono di partire e interrompere la vacanza, un nuovo imprevisto li costringe a rimanere: sulla torre del castello, disabitata e senza possibilità di accesso, si aggira una presenza misteriosa... di chi si tratta? Qualcuno ha bisogno di aiuto? La banda dei cinque è pronta a entrare di nuovo in azione! "Dick! Dick! Vieni giù. Dove sei?" Jo sentì la risposta da sopra le scale, e poi Dick che scendeva di corsa. "Jo! Apri, presto!" Lei tirò il chiavistello, ma quello non si mosse. Intanto era arrivato anche Julian. La chiamò: "Jo, presto, gira la chiave!". "Julian, la chiave non c'è più!" gridò lei, scuotendo invano la porta. "Oh, no! Adesso come faccio a tirarvi fuori di lì?"

The little ladies
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bonasia, Naomi

The little ladies

PubMe, 08/07/2020

Abstract: Londra 1840. Rebecca e Georgiana hanno solo sedici anni, ma il loro destino appare già segnato. Una è fuoco e fiamme, l'altra dolcezza e compassione. Nessuna delle due desidera la vita che i genitori vogliono imporre loro.In un'epoca in cui essere se stessi è un delitto l'amicizia tra due donne può rappresentare la strada per la libertà.

Petrolio bollente
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Manfredi, Katia

Petrolio bollente

PubMe, 10/07/2020

Abstract: Gabriella, giovane e brillante ingegnere, lavora presso il dipartimento di ricerca di una multinazionale petrolifera. Caruso è il suo capo, un siciliano aggressivo e autoritario, molto potente. È lui che decide quando e dove Gabriella deve recarsi per risolvere le questioni tecniche più disparate.L'ambiente di lavoro è maschilista e spregiudicatamente rivolto al profitto; Gabriella è costretta a interagire in contesti operativi e decisionali che la mettono a dura prova. Come primo importante incarico, viene mandata a Pointe Noire, in Congo, per risolvere alcune criticità operative che rischiano di bloccare l'attività di un impianto.Forse per la giovane età o per il fatto di essere donna, nonostante individui e denunci seri malfunzionamenti viene sistematicamente ignorata, sia dalla dirigenza italiana sia dai tecnici africani. Fino a quando accade l'irreparabile: divampa un incendio e qualcuno rimane gravemente ferito.Gabriella sarà chiamata a rispondere del suo operato, alla ricerca di un capro espiatorio per salvare il buon nome dell'azienda.Una storia attuale, che s'ispira ad alcuni eventi realmente accaduti. Scritta quasi come una sceneggiatura per una serie TV, fornisce numerosi spunti di riflessione sul mondo lavorativo del settore industriale, troppo spesso spinto al profitto e discriminante.