Il colore della melagrana
0 0
Risorsa locale

Baar, Anna - Del Zoppo, Paola

Il colore della melagrana

Abstract: "La verità è un'invenzione."Ana trascorre ogni estate su un'isola della Dalmazia affidata alle cure della nonna Nada, che ha vissuto la tragedia della guerra e dell'occupazione fascista, fuma una sigaretta dopo l'altra e proibisce alla nipote di parlare in tedesco: la lingua di suo padre, la lingua dell'Austria, dove la bambina passa il resto dell'anno. Due lingue, due luoghi, un padre assente, una nonna ammirata e temuta, il fantasma del secondo conflitto mondiale: tutto questo compone il tessuto di una narrazione potente e mai scontata, sostenuta da uno stile affilatissimo, in cui la piccola protagonista si rifugia nelle zone di intraducibilità che ogni lingua racchiude. Due lingue, due luoghi, un padre assente, una nonna ammirata e temuta, il fantasma del secondo conflitto mondiale: tutto questo compone il tessuto di una narrazione potente e mai scontata, sostenuta da uno stile affilatissimo, in cui la piccola protagonista si rifugia nelle zone di intraducibilità che ogni lingua racchiude.


Titolo e contributi: Il colore della melagrana

Pubblicazione: Voland, 24/11/2023

EAN: 9788862435369

Data:24-11-2023

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 24-11-2023

"La verità è un'invenzione."Ana trascorre ogni estate su un'isola della Dalmazia affidata alle cure della nonna Nada, che ha vissuto la tragedia della guerra e dell'occupazione fascista, fuma una sigaretta dopo l'altra e proibisce alla nipote di parlare in tedesco: la lingua di suo padre, la lingua dell'Austria, dove la bambina passa il resto dell'anno. Due lingue, due luoghi, un padre assente, una nonna ammirata e temuta, il fantasma del secondo conflitto mondiale: tutto questo compone il tessuto di una narrazione potente e mai scontata, sostenuta da uno stile affilatissimo, in cui la piccola protagonista si rifugia nelle zone di intraducibilità che ogni lingua racchiude. Due lingue, due luoghi, un padre assente, una nonna ammirata e temuta, il fantasma del secondo conflitto mondiale: tutto questo compone il tessuto di una narrazione potente e mai scontata, sostenuta da uno stile affilatissimo, in cui la piccola protagonista si rifugia nelle zone di intraducibilità che ogni lingua racchiude.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Condividi il titolo
Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.